SOSTENIBILITA' SOCIALE

Il nostro principio di sostenibilità sociale è offrire il miglior servizio possibile alla persona agendo anche sulle condizioni di lavoro del professionista.

Lavorare con la persona (sopratutto con il paziente) significa dedicarle tutta l'energia, le competenze e l'attenzione possibili. Questo comporta chiaramente un maggior rischio di esauribilità per il professionista.

Per questo motivo abbiamo deciso di imporci un tetto massimo giornaliero di visite e delle pause adeguate durante la giornata.
I proventi diminuiscono un po', ma aumentano la qualità del lavoro e del servizio offerto... perchè fare di più non significa fare meglio.
Inoltre cerchiamo di mantenere un tariffario che sia sostenibile sia per il paziente che per il professionista, ma senza mai giocare al ribasso con la concorrenza evitando così di andare incontro al sistema di "Salute Low-Cost", dannoso per tutti.